Manuale Atlantis Evo

Tipi lotto

La tabella Tipi lotto permette di definire le caratteristiche della tipologia lotto per quanto riguarda il modo in cui Atlantis Evo genera il codice per identificare il lotto, quale lotto deve essere proposto automaticamente quanto ci si trova nella gestione dei documenti, come gestire la mancanza di giacenza, ecc…

La procedura si trova in Archivi > Tabelle > Magazzino > Magazzino Avanzato > Tipi lotto

I dati da gestire in questa maschera sono i seguenti:

  • Codice tipo, si tratta del codice che identifica il tipo lotto. Per attivare la gestione dei lotti su un determinato articolo è necessario specificare questo codice nella scheda anagrafica dell’articolo (linguetta “varie”).
  • Descrizione, campo descrittivo ad uso interno.
  • Fuori giacenza, permette di selezionare se si desidera che in caso di giacenza negativa Atlantis Evo ignori il lo stato della giacenza, oppure avvisi semplicemente, oppure infine se bloccare l’utilizzo del lotto impedendo di continuare nell’emissione del documento.
  • Modalità creazione lotto. Definisce se il codice del lotto viene creato manualmente, se viene generato automaticamente secondo una maschera che specifica la struttura del codice, oppure infine se il lotto viene creato automaticamente, in caso non presente, durante l’emissione del documento.
  • Maschera codice. Permette di definire come Atlantis Evo deve generare il codice del lotto. E’ possibile mescolare testo inserito manualmente con dei segnaposti definiti nella leggenda che verranno calcolati durante la generazione e sostituiti automaticamente. Nell’esempio al testo “LOTTO/” verrà aggiunto l’anno corrente, un’altra barra (“/”) ed un progressivo numero di 6 cifre, es.: LOTTO/2016/000321
  • Progressivo. Permetti vedere o modifica il valore del progressivo utilizzato dal segnaposto [PAR:PROGn]. Il valore di “n” va modificato in base al numero di cifre desiderate.
  • Modalità selezione evasione lotto. Permette di selezionare quale lotto Atlantis Evo deve proporre automaticamente durante la compilazione del documento. E’ possibile indicare di non fare nessuna proposta (sarà l’utente a dover selezionare obbligatoriamente il codice del lotto), proporre il lotto con scadenza più vicina, oppure il lotto più vecchio (data creazione più vecchia). Personalizzato permette di gestire un programma personalizzato. Indicare nel campo “Classe selezione personalizzata” il programma personalizzato.
  • Modalità calcolo scadenza. Permette di definire come calcolare automaticamente la scadenza del lotto. E’ possibile indicare di non calcolare una scadenza, di calcolare in base a mesi o settimane. Il valore dei mesi o settimane si definisce nel campo successivo.
  • N. periodi, si collega al campo precedente, e permette di selezionare quanti mesi o settimane utilizzare nel calcolo della scadenza.

E' stato utile?