Manuale Atlantis Evo

Comunicazione polivalente / Spesometro

dichiarazione polivalente - spesometro, gestionale Atlantis Evo

In questa sezione del menù sono presenti le informazioni sulla Comunicazione Polivalente (Spesometro 2016) da inviare all’Agenzia delle entrate in modo telematico con il programma gestionale Atlantis Evo (modulo Contabilità).

Che cos’è lo Spesometro?

Con il termine Spesometro si fa riferimento alla Comunicazione polivalente ovvero alla comunicazione telematica delle operazioni rilevanti IVA che deve essere eseguita dai soggetti passivi IVA all’Agenzia delle Entrate. Nello specifico, il modello polivalente ai fini di dichiarazione assume le vesti di un tracciato record con il quale, il soggetto obbligato deve indicare analiticamente le fatture per singolo cliente o fornitore, ovvero, di un elenco clienti e fornitori 2016. In questo senso lo spesometro si qualifica come uno strumento di controllo fiscale, consentendo all’Agenzia delle Entrate di creare un database gigantesca su cui effettuare i relativi controlli.

La comunicazione deve essere effettuata utilizzando lo specifico “Modello di Comunicazione Polivalente” il quale deve essere approvato dall’Agenzia Delle Entrate. L’invio dello Spesometro 2016 deve essere effettuato entro l’11 Aprile (per i contribuenti mensili) o il 20 Aprile 2016 (per i contribuenti trimestrali) per tutte le operazioni rilevanti ai fini Iva compiute nel 2015 di importo superiore ad euro 3.600. Secondo le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate il contribuente può scegliere tra l’invio dei dati in forma Aggregata o Analitica.

Il gestionale Atlantis Evo permette di eseguire la compilazione dello Spesometro tramite estrazione di dati provenienti dalla prima nota contabile, esclusivamente in modalità Analitica. Tramite una semplice interfaccia è possibile controllare i dati estratti ed eventualmente apportare le opportune modifiche.

La funzione Spesometro viene inserita nel modulo Contabilità e nei pacchetti relativi Professionale e Base.

E' stato utile?